Le migliori alternative a Google Analytics

alternativa google analytics

È gratuito. Aggiungeteci che Google, nella quasi totalità dei casi, è il motore di ricerca per il quale cerchiamo di ottimizzare i risultati. Offre un ottimo insieme di strumenti per analizzare il traffico al nostro sito web e il modo in cui gli utenti si interfacciano ai contenuti che creiamo. Non è difficile capire perché Google Analytics sia lo strumento più utilizzato da chi si occupa di marketing online per analizzare le prestazioni delle pagine web, in termine di visite, interazioni, conversioni, solo per citarne alcune.

Cosa utilizzare invece di Google Analytics

Tuttavia, le risorse che si possono utilizzare per analizzare i dati del proprio sito web sono numerose, alcune gratuite, altre a pagamento, altre ancora freemium: dopo un periodo di prova iniziale, solitamente di 7 o 14 giorni, è necessario scegliere un pacchetto in abbonamento per continuare a fruire del servizio.

Ma è necessario mettere da parte Google Analytics per affidarsi ad altri software per l’analisi dei dati del proprio sito web? La risposta più appropriata è . Molto dipende, infatti, dalle necessità di ciascuno. GA per molti, specie quelli meno avvezzi all’analisi di dati, potrebbe risultare ostico, specie all’inizio. C’è da dire che Google Analytics presenta dei punti deboli che è opportuno non sottovalutare quando si mette a punto la propria strategia di marketing. Uno dei problemi riguarda, ad esempio, la precisione di alcuni dati, in particolar modo riguardo:

  • tempo di permanenza degli utenti nelle singole pagine
  • metriche di traffico dai social network
  • fruizione della versione mobile/app del sito

Alcune alternative sono gratis, altre a pagamento

Detto questo, vediamo quali sono le alternative a Google Analytics disponibili sul web e che potreste trovare interessanti e utili per gestire l’analisi del vostro sito web.

Bing Webmaster Tools

Google è la principale fonte di traffico (e dati), ma è importante non sottovalutare l’importanza di un motore di ricerca come Bing. Con il Webmaster Tools, infatti, puoi ottenere altre informazioni importanti sul tuo sito web, oltre alle keyword utilizzate per le ricerche.

bing webmaster

La procedura è del tutto simile a quella di Google Analytics: dovrai registrarti su Bing Strumenti per Webmaster e seguire la procedura guidata. Facile e immediato.

Hotjar

Uno strumento meno conosciuto, ma altrettanto importante è Hotjar, analytics che fornisce indicazioni importanti sul tipo di traffico in ingresso al tuo sito, anche con mappe di calore e registrazioni delle sessioni degli utenti: funzioni che ti permettono di capire il comportamento dei visitatori all’interno del sito, tra movimenti del mouse, scroll e click vari.

hotjar screenshot

Anche in questo caso, la procedura non cambia: registrati su Hotjar e procedi per step. Allo scopo, potrai utilizzare anche GTM, dove da tempo sono stati inseriti i tag predefiniti.

Kissmetrics

Kissmetrics è l’analytics che ti permette di comprendere i comportamenti degli utenti del tuo sito nel corso del tempo, ideale per analizzare i funnel di vendita negli e-commerce e comprendere perché non si verificano sufficienti conversioni o a che punto i clienti interrompono il proprio percorso di acquisito.

kissmetrics

È possibile registrarsi gratis e provare il servizio per 14 giorni. I piani in abbonamento partono da 220 euro/mese.

Crazy Egg

Con Crazy Egg potrai analizzare il comportamento degli utenti che navigano nel tuo sito web. Grazie alle mappe di calore, potrai conoscere quali sono le immagini, i link o call to action più cliccati all’interno delle 10 pagine del tuo sito che deciderai di monitorare. In questo modo potrai tracciare le statistiche e capire se la tua strategia di marketing on-page funziona.

crazyegg

Per installarlo, dopo esserti registrato gratuitamente, ti consigliamo di utilizzare GTM. Sarà sufficiente inserire il codice che ti arriverà via mail e seguire la procedura.

Matomo

Matomo è un software libero che fin dalla sua prima versione si è configurato come principale alternativa a Google Analytics. Permette di avere report dettagliati e live sui visitatori del tuo sito web, provenienza (quali motori di ricerca), dati geo-linguistici, tra gli altri parametri.

matomo

Matomo è disponibile gratis o in versione premium a 9 dollari al mese. È possibile installarlo via FTP o con il plugin dedicato (ma solo per utenti WordPress).

Adobe Analytics

È lo strumento di analisi del traffico pensato per le aziende, che permette di monitorare gli effetti delle interazioni degli utenti con il tuo sito. Il misuratore che permette di raccogliere e valutare l’effetto della propria attività di marketing sui clienti.

adobe analytics

Adobe Analytics non prevede una prova gratuita né pacchetti di vendita. È necessario chiedere un preventivo specifico per utilizzarlo.